fbpx

Chi Sono - Gloria e il Progetto del Rifugio delle Ninfe

“E questa nostra vita, via dalla folla, trova lingue negli alberi, libri nei ruscelli, prediche nelle pietre, e ovunque il bene…”

William Shakespeare

 

“Mi sembra che tutti noi guardiamo troppo alla Natura e viviamo troppo poco con essa”

Oscar Wilde

 

“Ora io vedo il segreto per la creazione delle persone migliori. E’ crescere all’aria aperta e mangiare e dormire con la terra…” 

Walt Whitman

 

La Terra, il nostro meraviglioso pianeta, la nostra casa e il nostro sostentamento, scrigno di bellezze di cui pochi ne sono a conoscenza. Infatti, siamo sicuri di conoscere davvero la Natura? Da quando non ci meravigliamo davanti a un paesaggio o a un tramonto? Da quanto non stiamo a guardare, rapiti, un bellissimo cielo stellato?

Ci allontaniamo sempre di più dal nostro antico legame con la Natura, ormai abituati a città di cemento, ad aria inquinata e piena di smog, a comprare cibi nei supermercati senza conoscere il loro vero sapore, e siamo costantemente messi alla prova dalla frenesia della nostra vita.

Il Rifugio delle Ninfe nasce proprio per farvi riscoprire questo legame ormai perduto con la Natura.

Continua a leggere per scoprire i nostri progetti.

I Nostri Progetti

Il Rifugio delle Ninfe


Orto Botanico "Ildegarda da Bingen"

Noi dei Rifugio delle Ninfe siamo pienamente consci dell'importanza della vita agricola in veste di terapia e anche attività ludica.

Per questo vogliamo dare in gestione parte dei nostri terreni alla Onlus Social Botanical Garden. 

Il progetto di questa Onlus è incentrato sull'agricoltura sociale ed è rivolto a giovani ragazzi affetti dalla Sindrome di Down e donne rifugiate in case protette, che potranno lavorare e diversirsi cimentandosi nella coltivazione di piante officinali, ortaggi, ma anche alla cura degli animali da fattoria. 

Un progetto in particolare, che abbiamo nominato Peperoncino per il sociale, avrà un posto speciale nella Onlus, e prevederà la coltivazione su campo o in serra di una grande varietà di peperoncini, provenienti da tutte le zone del mondo.

Il lavoro di questi speciali collaboratori verrà premiato a fine mese con un rimborso spese, e i prodotti che nasceranno dalla loro amorevole cura verranno utilizzati come materie prime per la trattoria, o trasformati, nel caso delle piante officinali, e venduti nella nostra Bottega con il marchio Social Botanical Garden.

 

Pin It